-A +A

Spazi verdi e giardini di Blois

Natura e relax

Blois è certamente una città d'arte e di storia, ma è anche una città di giardini come il superbo roseto del vescovato o il Giardino del Re.

I giardini del Re. © Thierry Bourgoin

Definita "Quattro fiori" dal 1997, Blois è una città verde. I suoi numerosi parchi e giardini sono accuratamente curati in un'ottica di sviluppo sostenibile, un vero e proprio modello in questo campo.

Alcuni di questi spazi verdi sono particolarmente notevoli per la loro posizione e la loro storia, come i magnifici giardini dell'ex sede vescovile, che oggi circondano il municipio e offrono una splendida vista sulla città e sulla Loira.

Le rose al cento

Dal 15 maggio al 30 settembre, sulla terrazza inferiore, il Roseraie offre una vera e propria sinfonia di colori, dal bianco, all'arancione, al rosso e al viola, con una rosa creata appositamente per il luogo, la varietà "Roseraie de Blois", di un fucsia brillante. Ogni tipo di rosa è stato scelto per il suo aspetto ma anche per il suo profumo. Preparatevi per una pura delizia olfattiva! E proprio accanto, il giardino dei sensi vi delizierà: progettato da una classe di scolari, è pieno di piante per stimolare i sensi dell'olfatto e altri sensi dei visitatori.

I giardini del castello reale

I Giardini del Re circondano il castello reale. Originariamente creati da Luigi XII, furono i primi giardini rinascimentali in Francia e un tempo erano destinati alla coltivazione di frutta, verdura e piante medicinali. Landscaper Gilles Clément ha ridisegnato lo spazio nel 1992, creando tre atmosfere storiche: Medioevo, Rinascimento e Classico. Ammirate i gigli, iris e gigli di giorno del Giardino dei Fiori Reali, ma anche le piante aromatiche e condimentarie del Giardino Semplice. Per accogliere ciò che ogni stagione ha da offrire, questi giardini sono aperti tutti i giorni dell'anno.

La Casa del Parco

Questa ex casa colonica situata nel cuore del parco dell'Arrou è dal 2007 uno spazio dedicato al giardino, alla natura e al paesaggio. Durante tutto l'anno vi si organizzano attività e laboratori per imparare a creare un massiccio di piante perenni, a cucinare piante selvatiche di stagione o a creare un orto. Troverete anche una biblioteca e una biblioteca di giochi dedicati al mondo vegetale.

La Casa del Parco è aperta tutti i mercoledì dalle 10.00 a mezzogiorno e dalle 14.00 alle 17.00. Tel: +33 2 54 43 56 44