-A +A

Santiago de Compostela - Italiano

La più occidentale delle quattro rotte principali

Uno degli itinerari per Santiago de Compostela conduce i pellegrini attraverso Blois, dove molti indizi attestano il suo passaggio.

La Via Turonensis, la Via de Tours, descritta nei racconti, è testimoniata anche dai numerosi ospizi, cappellanie e confraternite dedicate all'apostolo che segnavano il percorso. Si chiamava "Grand Chemin", "Chemin dallé des pèlerins", "grand chemin chaussé", o dai tedeschi "route basse" (al contrario della via svizzera).

Dal Nord Europa e da Parigi, le strade che vanno da Saint-Jacques e Saint Martin a Tours si fondono. Dal XIV secolo in poi, la strada è stata abbandonata a favore di altre strade. Malattie e carestie hanno gradualmente superato Santiago de Compostela prima del rinnovamento delle ricerche personali o spirituali alla fine del XX secolo.

A Blois, dove è stato attraversato il ponte, saremo guidati dalle campane di ardesia dell'ex chiesa abbaziale di Saint-Lomer (o Laumer, ora Saint-Nicolas), un'opera gotica antica e inventiva dovuta al patrocinio di Thibault de Champagne. La cupola a lanterna che illumina l'attraversamento del transetto è il segno di una chiesa di pellegrinaggio. È quindi facile seguire la direzione sud-ovest, sempre su un bellissimo argine della  Loire abbandonato ad Amboise.